MIXED MARTIAL ARTS

Le Mixed martial arts sono la massima espressione degli sport da combattimento, infatti le regole e le protezioni sono ridotte al minimo e gli atleti si confrontano su un ring o in una gabbbia ottagonale.
Questa metodologia è fondata con l’esperienza diretta dei grandi campioni che testando le proprie tecniche sul ring si sono guadagnati il rispetto di tutti i praticanti delle più svariate discipline.
Nelle mixed martial arts non si predilige nessuna delle distanze di combattimento, ma si da uguale importanza sia alle tecniche di percussione (thay boxe, pugilato) che alle tecniche di lotta (luta livre e brasilian jiu jitsu) tenendo sempre presente che la stessa lotta con i colpi viene completamente stravolta!!…
Centinaia se non migliaia di combattimenti senza regole nelle arene di tutto il mondo hanno visto grandi striker finire al suolo e sottomessi da uno strangolamento o leva articolare e viceversa lottatori professionisti finire ko per un colpo ben assestato.
Quindi l’essere polivalenti e fluidi, fortificando le basi sia in piedi che al suolo, studiare e tenere presente che nell’accorciare distanze si deve passare attraverso una scherma di colpi quali testa, gomiti, ginocchia risulta assolutamente fondamentale, in quanto se c’è una cosa ce le arti marziali miste hanno dimostrato è che non esiste una disciplina superiore ad un’altra ma l’atleta più completo, preparato tanto quanto in piedi tanto al suolo… poi ognuno svilupperà le proprie doti naturali, e cercherà di portare il combattimento al suolo o mantenerlo in piedi in base alle proprie attitudini psico fisichye…